La eNazionale verso eEuro 2021

Luigi Campestrini

Luigi Campestrini

eNazionale, campioni d’Europa in carica, dovranno vedersela anche con Islanda, Irlanda del Nord e Moldova. Gare di andata il 29 marzo, ritorno il 26 aprile

eNazionale

-Leggi anche KFC console: il pollo nerd

La eNazionale Italiana, i nostri eAzzurri si stanno preparando per il lungo e impegnativo cammino che li porterà verso eEuro 2021.

La nostra eNazionale sarà composta anche quest’anno dai veterani e più esperti come Nicola ‘nicaldan’ Lillo, Carmine ‘Naples17x’ Liuzzi e Alfonso ‘AlonsoGrayfox’ Mereu, riconfermatosi durante le qualificazioni dei mesi precedenti e la new entry Raffaele ‘Rafinter934’ Pagliuca.

Gli eAzzurri dovranno riconfermare la vittoria dell’Euro2020, vinta in finale contro la Serbia, dove hanno dimostrato di essere un Team di alto livello con una caratura per ogni suo Player di tutto rispetto.

Il girone della nostra eNazionale TIMVISION PES sarà composto da Inghilterra, Portogallo, Islanda, Irlanda del Nord e Moldova.

eEURO 2021 sarà la seconda edizione del torneo continentale al via il prossimo marzo e che vedrà ai nastri di partenza tutte le 55 federazioni UEFA. Gli Azzurri ‘scenderanno in campo’ su PES 2021 (Playstation 4), con gare di andata e ritorno in programma rispettivamente il 29 marzo e il 26 aprile.

Il girone non è certamente uno dei più facili, anche se l’Italia è stata inserita come testa di serie se la vedrà con squadre di alto calibro come il Portogallo e l’Inghilterra che hanno dimostrato di poter dare del filo da torcere ai suoi avversari nel panorama dell’eSport calcistico.

L’Italia dell’eSport parte favorita ma come recita un famoso detto “da grandi poteri derivano grandi responsabilità” gli eAzzurri si portano dietro un grossa responsabilità quella di dimostrare al mondo intero che l’Italia di Pes c’è!

Gli altri gruppi delle qualificazioni a UEFA eEURO 2021 sono:

Gruppo A: Spagna, Finlandia, Ucraina, Macedonia del Nord, Estonia
Gruppo B: Germania, Kazakistan, Bulgaria, Polonia, Lettonia
Gruppo C: Croazia, Turchia, Svezia, San Marino, Cipro
Gruppo D: Austria, Montenegro, Slovenia, Kosovo, Andorra
Gruppo E: Serbia, Bosnia Erzegovina, Russia, Armenia, Malta
Gruppo F: Israele, Lituania, Belgio, Isole Faroe, Repubblica d’Irlanda, Svizzera
Gruppo G: Romania, Lussemburgo, Slovacchia, Ungheria, Liechtenstein, Gibilterra
Gruppo H: Italia, Portogallo, Moldova, Inghilterra, Islanda, Irlanda del Nord
Gruppo I: Francia, Danimarca, Albania, Norvegia, Azerbaigian, Galles
Gruppo J: Olanda, Grecia, Bielorussia, Scozia, Repubblica Ceca, Georgia

Noi di eSportz.it facciamo un grosso in bocca al lupo alla nostra nazionale e ai suoi ragazzi, saremo qui a raccontare il loro percorso e a rendere merito a questi ragazzi che proveranno a portare nell’olimpo degli eSport l’azzurro Italiano.